Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

REFERENDUM CONFERMATIVO 20/21 SETTEMBRE 2020

Data:

19/07/2020


REFERENDUM CONFERMATIVO 20/21 SETTEMBRE 2020

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 17 luglio 2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18 luglio è stata fissata al 20 e 21 settembre la data del referendum confermativo previsto dall’articolo 138 della Costituzione sul testo di legge costituzionale recante: “Modifiche agli articolo 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.


Ai sensi dell’art.4 della Legge sul voto all’estero n. 459/01, l’elettore residente all’estero e iscritto all’AIRE può esercitare l’opzione per il volo in Italia dandone comunicazione scritta alla Rappresentanza diplomatica o consolare operante nella circoscrizione consolare di residenza.


Per questo referendum, il termine per l’opzione per il voto in Italia degli iscritti all’AIRE è fissato al 28 luglio 2020.
L’opzione potrà essere espressa tramite invio all’indirizzo consolare.amman@esteri.it del modulo allegato.

Per maggiori informazioni, vi preghiamo di prendere visione del comunicato qui allegato.

 

*********                                 ***********                                       ***********                                 *********

REFERENDUM CONFERMATIVO 20-21 SETTEMBRE - OPZIONE ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO


Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovino temporaneamente all’estero, per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento del referendum nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza (art. 4-bis, comma 1, legge 27 dicembre 2001 n. 459), ricevendo il plico elettorale contenente la scheda per il voto all’indirizzo di temporanea dimora all’estero.

Per esercitare il proprio diritto di voto per corrispondenza, tali elettori dovranno far pervenire AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione entro il 19 agosto 2020.

L’opzione, obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero completo cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (ovvero che ci si trova - per motivi di lavoro, studio o cure mediche - per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle consultazioni in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti, oppure che si è familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni).
Ci si potra' avvalere del modulo di opzione qui allegato.

Per maggiori informazioni, vi intiamo a consultare il comunicato stampa qui.

 


783