Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Borse di studio MAE

 

Borse di studio MAE

Borse di studio Ministero Affari Esteri  

Le borse di studio del Governo italiano vengono concesse su base annuale e costituiscono un contributo per effettuare studi e ricerche in Italia. Le borse mirano a favorire la cooperazione culturale internazionale e la diffusione della conoscenza della lingua, della cultura e della scienza italiana, favorendo altresì la proiezione del settore economico e tecnologico dell’Italia nel resto del mondo.

Il Bando di Concorso relativo all’assegnazione di Borse di Studio concesse dal  Ministero Affari Esteri italiano a cittadini stranieri viene pubblicato annualmente ed è consultabile sul sito dell’Ambasciata d’Italia in Amman.

Possono candidarsi ad una borsa di studio, eccetto a quelle relative alla frequenza di corsi di lingua o di corsi che si svolgono interamente in lingua inglese, gli studenti che abbiano raggiunto una conoscenza della lingua italiana corrispondente al livello B1 del Common European Framework,
 (http://www.coe.int/T/DG4/Linguistic/CADRE_EN.asp).
 
Il suddetto livello di acquisizione linguistica deve essere attestato con idonea certificazione da parte di un Centro accreditato (Società Dante Alighieri, Comitato di Amman, www.dantejo.org ) o, in alternativa, accertato mediante colloquio presso il nostro Ufficio Culturale. Per i titoli necessari all’accesso alle università in Italia, si consiglia di verificare le disposizioni emanate annualmente dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR), reperibili sul sito internet:
http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Stranieri/Opportunita

Le Università esonerano dalla tassa di iscrizione e dai contributi universitari gli studenti stranieri  beneficiari di borse di studio  del Governo italiano, iscritti a Corsi di Laurea, Laurea Specialistica, Specializzazioni (escluse quelle dell’area medica) e Dottorati di ricerca. Negli anni accademici successivi, l’esonero è condizionato al rinnovo della borsa da parte di questo Ministero.  Per tutta la durata della borsa di studio concessa dal Governo italiano i borsisti vengono assicurati dal Ministero degli Affari Esteri tramite polizza ASSITALIA numero 100/00352716. La richiesta di rinnovo della Borsa di studio per i cittadini stranieri e italiani residenti all’estero (IRE) viene presa in considerazione esclusivamente al fine di permettere la prosecuzione o il completamento di un corso di studi pluriennale (corsi di Laurea, Specializzazioni, Dottorati di Ricerca, e simili). I borsisti che chiedono il rinnovo per l’iscrizione al  2° anno del corso di laurea, dovranno aver superato almeno due esami del 1° anno. I successivi rinnovi sono subordinati al superamento di tutti gli esami previsti nel piano di studi per gli anni accademici precedenti e due dell’anno accademico in corso. Qualora sussistano le suddette condizioni, il rinnovo della borsa di studio deve essere garantito e ha priorità sulle nuove candidature. Il Ministero degli Affari Esteri (la DGPCC - Ufficio VI) non può procedere ad alcun rinnovo in mancanza della proposta dell’Ambasciata, accompagnata dalla documentazione di rito on line.

 

*********************************************************************************

 

E' online il nuovo portale Study in Jordan con tutte le info e contatti di corsi di laurea in Giordania - www.StudyInJordan.jo


115