Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Diplomazia culturale

I rapporti tra Italia e Giordania in ambito culturale sono molteplici e variegati. L’Ufficio culturale dell’Ambasciata è responsabile delle iniziative di promozione della lingua e della cultura italiana in Giordania. Ad Amman non è presente un Istituto Italiano di Cultura. Nel dicembre 2004 è stato costituito il Comitato di Amman della Società “Dante Alighieri”. L’Ufficio culturale dell’Ambasciata è membro del Cluster EUNIC Jordan.

L’anno 2019 ha segnato il raggiungimento di importanti risultati per quanto riguarda la promozione integrata nel quadro del Piano Straordinario “Vivere all’italiana”. La realizzazione di numerose attività ed eventi, in collaborazione con i diversi attori che compongono il Sistema Italia in Giordania e molteplici partner in entrambi i Paesi, ha permesso infatti di incrementare per numero e quantità le attività culturali promosse dall’Ambasciata. Tra queste si segnalano nel campo delle arti visive la mostra del noto fotografo Mimmo Jodice alla National Gallery of Fine Arts e la Giornata del Contemporaneo con l’esposizione “Visiting” di Anastasio e Arienti presso Darat al Funun – Shoman Foundation. Non sono mancate la danza, con la prestigiosa presenza del “Leone d’oro” alla carriera Sciarroni durante la stessa Giornata del Contemporaneo, il teatro con due spettacoli della Compagnia del Sole (“Il Codice del volo” nel 500° di Leonardo e “L’oro della commedia” sulla storia della commedia italiana), il design (mostra “Trame d’acqua” alla National Gallery of Fine Arts, in collaborazione con Triennale e DGSP-MAECI), cinema (con le rassegne “Cinema italiano ad Amman”, “Fare cinema” e “European Film Festival”), musica (“Banda Ikona”, “Kalascima”, “Terra Sancta Organ Festival”, “Italian Cello Trio”, “Il barbiere di Siviglia” con cast del Teatro Comunale di Bologna, la cantante jazz Anna Lauvergnac, l’Orchestra “Thomas Schippers” del Friuli Venezia Giulia), l’archeologia (prosecuzione del progetto “Etnografia del Disi / Wadi Rum”, campo estivo per ragazzi “Tales of Stones”) e la lingua italiana (nel quadro dello “European Day of Languages”).

Resta informato delle nostre attività culturali mettendo “Mi piace” alla pagina Facebook dell’Ambasciata.

 

E’ online il nuovo portale Study in Jordan con tutte le info e contatti di corsi di laurea in Giordania (clicca qui).